Difficoltà relazionali

La maggior parte delle persone vive in una rete di relazioni. Le relazioni sono fonte di di conforto, solidarietà e calore umano ma anche di obblighi, responsabilità e tensioni. La capacità di vivere e funzionare all’interno delle varie matrici relazionali può essere ostacolata da difficoltà psicologiche ma anche da eventi stressanti . La mancanza o la perdita di relazioni può condurre a sentimenti di isolamento e depressione.  Un discorso a parte merita l’ampia area della dipendenze affettiva, per capire se siamo all’interno di una relazione patologica è bene farsi una serie di semplici domande:

  • la vostra relazione è incentrata sul rispetto reciproco? Produce prima di tutto benessere ed equilibrio?
  • ricevete critiche distruttive? Avete cominciato a perdere fiducia in voi e queste sensazioni si prolungano nel tempo? Avete sviluppato sintomi psicosomatici che vi portano a vivere in una situazione di stress costante?
  • Quando state insieme vi sentite svuotate/i, apatiche/i? In caso di litigi vi scusate anche se sapete di avere ragione?  Se vi accorgete che il/la vostra partner è arrabbiato/a con voi non  riuscite a pensare ad altro finchè non riuscite a sistemare la situazione?
  • Avete sviluppato la tendenza  a mettere da parte i vostri sentimenti pur di non iniziare litigi e discussioni?

Ecco se avete collezionato un buon numero di “SI” è probabile che siate all’interno di una relazione patologica caratterizzata da dipendenza e paura. L’amore è infatti un sentimento che produce benessere e felicità, se emerge altro, semplicemente non lo è.

Hai un problema di Dipendenza Affettiva?  Rispondi al Test

Menu